La Sagra di Sant’Efisio

Tra le principali feste di folclore religioso della Sardegna, si svolge nell’arco di 4 giorni, dal 1° al 4 Maggio, tradizionalmente per commemorare la cessazione della peste del 1636.

Il suo momento più scenografico e coinvolgente è la processione del Santo, alla quale partecipano numerosissimi gruppi folcloristici provenienti da tutta l’isola, tutti vestiti nei costumi tradizionali. Il simulacro del Santo, racchiuso in una tecla di cristallo, viene portato in processione fino a Nora, luogo del martirio, su un cocchio trainato da buoi. L’evento attira in città migliaia di turisti italiani e stranieri. Un’ottima occasione per assistere ad uno degli eventi più importanti della trazione sarda e per ammirare i costumi tradizionali dell’isola.

Posted in Informazioni turistiche.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>